Crypto 2022


Ciao a tutti,
l’anno si chiude sicuramente con molte incertezze e una “price action” di BTC assolutamente diversa dalle aspettative. Il supporto dei 50K negli ultimi giorni è stato rotto più volte e pare che ormai non tenga più. Ora si parla di più dei 45/46K, ma anche questa non è una gran certezza. Personalmente penso che potremmo vedere anche un 42K nei prossimi giorni.

Come dicevo anche nel mio precedente articolo, le cripto e i mercati azionari classici, stanno soffrendo molto della congiuntura e delle incertezze generali che ci affliggono da ormai 2 anni.
Ho quasi l’impressione che BTC sia diventato “il polso degli investitori”, più di quello che si vede e si sente sui mercati classici. I modelli e le previsioni su BTC (ma anche su altre “coins” fondamentali) si sono rivelati piuttosto imprecisi, inutile dire che questi modelli funzionano a patto che la congiuntura e la situazione economica (ma anche sociale) siano più o meno stabili, invece negli ultimi due anni, come sappiamo bene tutti, di certezze ce ne sono state ben poche. Eravamo pronti ad uscire da questa opprimente pandemia, ed invece ci ritroviamo quasi ai piedi della scala, più che altro considerando l’aspetto economico/commerciale, vedi chiusure e “lockdown” imminenti. Situazione complicata insomma che inevitabilmente si ripercuote sui mercati e sull’inflazione ormai galoppante, se le cose non cambieranno il trend sarà simile anche per il 2022.

Attenzione però! Nel discorso congiunturale bisogna riflettere bene sull’aspetto “tempistica”, e lo dobbiamo fare specialmente per quello che riguarda il settore investimenti.
Le previsioni e le tendenze del mercato cripto a medio e corto termine sono state chiaramente sopravalutate, ma il trend a lungo termine si è rilevato comunque buono (direi ottimo).

Sia BTC che ETH sono in continua crescita e quest’anno ha dimostrato ancora una volta che questi due ecosistemi si rivelavano i due pilastri fondamentali del mercato delle criptovalute, e per il momento non ci sono segnali in controtendenza.

2021-12-28 13_52_49-Bitcoin (BTC) prezzo, grafici, capitalizzazione di mercato e altre metriche _ Co

2021-12-28 13_53_33-Ethereum (ETH) prezzo, grafici, capitalizzazione di mercato e altre metriche _ C
Se già nel 2019 si cominciava a parlare di “Ethereum killer”, il 2021 ha spazzato via ogni perplessità e ha consolidato la posizione di questi due pilastri, anzi sono emersi in modo più definito i layer di secondo livello come Polygon, Avalanche e Cronos. Questi progetti hanno apportato ancora maggior prestigio e funzionalità ai fondamentali sottostanti, ottenendo crescite ed adozioni che non ci si aspettava.
Questi layer di secondo livello molto efficienti e snelli tal punto di vista transazionale che però basano l’aspetto sicurezza sulle blockchain di primo livello come ETH, hanno avuto grandi slanci e stanno aiutando enormemente i sottostanti a consolidarsi e diventare uno standard sempre più affidabile e condiviso.

Per l’anno prossimo penso che questo processo si possa consolidare ulteriormente, e sono anche piuttosto sicuro che ci sarà un altro massimo (ATH: All Time High) sia per BTC che per ETH, ma che alla fine dell’anno il supporto si sistemerà comunque tra i 60 e i 80k non di più. La mia è solo una previsione piuttosto abbozzata, ma dopo quest’anno, sento che i 100K sono ancora piuttosto lontani e forse più concreti solo dopo il prossimo “Halving” che avverrà nel 2024. Sono inoltre convinto che il 2021, sia stato più difficile per i traders che non per i detentori storici (Holders).

Le monete e i progetti da tenere sotto controllo per il 2022 saranno ancora Polygon (MATIC), Terra (LUNA), Solana (SOL), Avalanche (AVAX), ma penso anche THORChain (RUNE), Sushiswap (SUSHI) e specialmente Cosmos (ATOM)! Ho grosse aspettative per quest’ultimo per il 2022, staremo a vedere…
Come moneta transazionale vedo di buon occhio Stellar (XLM), quest’ultima lavora sempre un po’ in sordina ma è più utilizzata di quello che si pensa, specialmente per i trasferimenti sugli Exchange. Per il 2022 pare ci siano delle grande novità in questo ecosistema e potrebbero far crescere di più questa “coin” che a livello di costi e transazioni e probabilmente quella più performante in tutto il mondo cripto.
Un occhio di riguardo anche per Crypto.com (CRO), Binance (BNB) e naturalmente una delle mie preferite, Swissborg (CHSB).
Molti di questi progetti sono intrinsecamente legati la mondo DeFi che sta letteralmente esplodendo insieme al mondo degli NFT dove, per fare un esempio, Polygon sta diventando fondamentale, non a caso è stato implementato su Opensea, uno die maggiori siti per NFT sul mercato.

Parlando di DeFi, uno dei progetti più innovativi del 2022 sarà senza dubbio Tokemak
Si tratta di una vera rivoluzione per quanto riguarda gli investimenti su LP (Liquidity Pools), molti analisti pensano che sarà un progetto battistrada per la DeFi2. Un progetto un po’ complicato nella sua parte tecnica per discutermo in questa sede. Su questo link troverete un bel video esplicativo, che fa capire meglio di cosa si tratta. Seguitelo è molto interessante!

Per quello che riguarda il mondo degli NFT, vi segnalo questo nuovo ed interessante progetto: Tagprotocol In pochissime parole, diventate proprietari di un TAG (#gabibbo per esempio) gestito da un NFT su Binance Smart Chain (BSC), gli oracoli poi si occuperanno di analizzare quante volte quel tag viene usato sui maggiori social, e voi avrete una ricompensa. Su questo link del mitico Tiziano, troverete un ottimo video per spiegare meglio di cosa si tratta. Al momento per utilizzare questo servizio e per l’acquisto del tag ci vuole un “referral code”, vi lascio di seguito il mio che potrete utilizzare a modi invito:

Come ultimo punto, vorrei citare i vari “metaversi che quest’anno hanno avuto grande voce e che sembrano orami maturi. Questi i progetti più in voga che vale la pena approfondire:


Per finire in bellezza e chiudere questa serie di post sul tema cripto nel 2021, ricordate che BTC ed ETH sono e rimangono assets assolutamente validi per gli investimenti a lungo termine, ne sono assolutamente convinto! Anche se vi sembrano complicati e distanti, vale la pena informarsi e conoscerli perché saranno “un’inevitabile” futuro per quello che riguarda il mondo della finanza.

Saluti cordiali e buon anno nuovo a tutti.
Vi auguro tanta salute e fortuna 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: